L’ Eremo del Granato 2010

I remember researching monasteries, carmelites etc.. and I come upon “Eremo della Madonna del Granato” right in the area of Salerno. I decided to write an email to this Padre Domenico Fiore which was as follows: “Ciao Padre Domenico, O cercato di chiamarla un paio di volte ma non o avuto risposta.  Io abito in Florida e sono di origine Napoli – Salerno ma sto qui gia da un sacco di tempo.  Son stato ultimamente con i Carmelitani della Provincia di Elias, di North America dove tengo amici da molto tempo.  Sto incominciando un Terzo Ordine Carmelitano qui nella zona mia in Florida con il loro aiuto.  Volevo domandarvi se e possibile a spendere un paio di giorni fin di mese o mese prossimo all’ Eremo per fare un po un esperienza, riflettere un po e per conoscervi e partecipare.  Se mi potete chiamare vi posso parlare a telefono perche come vedeti il mio Italiano non e tanto preciso e forse parlo un po meglio.  Tengo un numero Italiano che mi arriva qui in Florida tramito il computer che non dovete pagare, e un numero locale 081-009-2539.  Grazie e scusa se vi disturbo.”
Basically the letter said I was going to be in the area and since I was interested in the Carmelites and the third Order I would like to find out if I could visit.

To my surprise some days later I get the following Email:
“Carissimo Alex fratello in Cristo, Mi scuso di non aver potuto leggere prima la tua email, ero in viaggio, e per questo fuori convento! Ormai sono 20 anni che vivo questa esperienza di vita eremitica secondo la Regola del Carmelo; ho ricevuto i regolari permessi da parte dei miei superiori. Desidero ardentemente formare una Comunità che evidenzi soprattutto una vita di preghiera, di preghiera comunitaria, di preghiera ben fatta, di preghiera liturgica, nei richiami della celebrazione eucaristica quotidiana e della celebrazione delle ore canoniche (dal mattutino alla Compieta …”sette volte al giorno ti loderà la mia bocca” – cioé metere in pratica il consiglio di Gesù: “pregate sempre senza stancarvi mai”. Inoltre vicvere del proprio lavoro (anche manuale, nell’orto o altro, purché non si stia in ozio). Se te la senti di darmi una mano in questo progetto di vita, vieni e dammi una mano a metterlo in opera. Ti saluto fraternamente nel Signore Gesù.”
Again without so much translation he said yes my brother in Christ !!!  and after some more phone calls we made some further arrangements and upon my finishing “Il Cammino Di San Francesco” I got on a train for Capaccio and …. the rest is history!!!!
 L’antichissima basilica dedicata alla
Madonna del Granato, sorge sul promontorio del Monte Calpazio che sovrasta l’ampia valle del fiume Sele che a sua volta sfocia nel Mare Tirreno, precisamente, nel Golfo di Salerno.
Fu costruita dai Pestani oltre la metà del X secolo, dopo la distruzione della loro città di Paestum ad opera dei Saraceni (sec. VIII). Nella nuova Civitas medievale Caputacquis (Capaccio) che venne a costruirsi su questo promontorio del monte Calpazio, il vescovo di Paestum pose la sua nuova sede episcopale ricostruendovi la sua nuova cattedrale. Nei testi antichi (una bolla
papale del 967), questo tempio viene indicato con il titolo di “Santa
Maria” oppure “Santa Maria Maggiore sul Calpazio”.  Read More

… day of the rest of your life